Ex:1 800 - 0452 00 admin@info.com
Ex:

Sabato 28 maggio
LE RELAZIONI NEL CONTINUO

LE RELAZIONI NEL CONTINUO con principi di Danza Sensibile®

Le relazioni sono al centro delle nostre vite. Siamo esseri in relazione continua.
Il lavoro proposto è orientato a ritrovare il contatto consapevole nella continuità con le proprie emozioni, con gli altri, attraverso un viaggio nel movimento.
Entreremo in un tempo di ascolto in cui sperimentare l’abbandono di reazioni abitudinarie e ripetitive per far nascere una risposta attuale e spontanea.
Ognuno avrà la possibilità di far vivere la propria danza come espressione del dialogo costante tra sensazione, movimento e ascolto.
Il lavoro proposto consente di ritrovare una relazione armonica con il corpo, nel corpo, facilitando l’ascolto delle necessità che spesso ignoriamo, occupati dai ritmi frenetici del quotidiano. L’esperienza così proposta è in grado di trasformare e migliorare la qualità del movimento, di generare mobilità nella struttura ossea e radicamento alla terra, offrendosi come base per qualsiasi attività espressiva e/o motoria.
La Danza Sensibile® si rivolge a un pubblico molto vasto, a tutti coloro che sono in una ricerca personale di equilibrio e di benessere che coinvolga anche la dimensione corporea, ad artisti che lavorano con il movimento e a tutti coloro che hanno fatto della relazione il proprio mestiere (insegnanti, terapeuti, counselor, psicologi, educatori, mediatori, coach…).

Conduttrice: Barbara Intis Binelli Insegnante di Danza Sensibile®, Counselor a Orientamento Gestaltico e Consulente direzionale. Nell’ambito della formazione agli adulti segue percorsi di sviluppo personale basati sull’esperienza e sull’attivazione di autoconsapevolezza e self-empowerment. Contemporaneamente alla formazione triennale in Danza Sensibile® con Claude Coldy e gli osteopati J.L. Dupuy e M. Guyon, si dedica alla ricerca espressiva studiando Teatrodanza con Raffaella Giordano, Cinzia De Lorenzi, Cristina Morganti e Julie Stanzak (Compagnia Pina Bausch), Kea Tonetti, Valentina Sordo. Ha seguito una ricerca sulla presenza e l’improvvisazione con Danio Manfredini, Dominique Dupuy, Hervé Diasnas, Jeremy Nelson, Julyen Hamilton, Simone Magnani e Soraja Perez, integrando tale ricerca con la formazione sulla poetica dei sensi del Teatro sensoriale di Enrique Vargas. Ho frequentato il centro Hara Yoga di Milano dove ho praticato yoga e meditazione.

E' consigliato un abbigliamento comodo con maniche e pantaloni lunghi.

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

I commenti sono chiusi.